Laboratori PLS di Matematica

Preparazione ai Corsi di Laurea Scientifici  (responsabile professoressa Paola Bandieri)
Il laboratorio ha lo scopo di fornire un aiuto per colmare le lacune sui concetti di base della matematica e facilitare il superamento delle prove di ingresso ai corso di studio universitari.
Saranno organizzati incontri di preparazione con i docenti delle scuole e dell'Università, seguiti da attività di autovalutazione basata sull'uso di test appositamente preparati e messi a disposizione su web.

Statistica e statistiche (responsabile professor Luca La Rocca)
Questa attività fornisce agli studenti un'introduzione al metodo statistico, evidenziandone l'importanza nel contesto di una società complessa e sottolineandone la caratteristica di prestare attenzione alla variabilità dei fenomeni analizzati.
In particolare, prendendo spunto dal celebre Pollo di Trilussa, si approfondisce la nozione di variabilità intesa come concentrazione di un carattere trasferibile.
I laboratori saranno progettati e realizzati, a partire dalla scelta di un ambito applicativo, in collaborazione con gli insegnanti delle scuole.

Geometrie non euclidee (responsabile professoressa Paola Bandieri)
E' un'attività di laboratorio in cui gli studenti sono invitati a riflettere sul significato di negazione in matematica, sulle implicazioni delle negazioni del V postulato di Euclide e sulle geometrie che ne scaturiscono. Essi poi cercano, anche tramite Internet, modelli di geometrie non euclidee e approfondiscono le ricadute di tali teorie in altre discipline, quali fisica, astronomia e arte.
Progettazione e realizzazione dell'attività sono state svolte insieme agli insegnanti delle scuole. L'attività può essere sia curriculare, sia extra curriculare, in base alla scelta degli insegnati ...

Pantografi, tracciatori di curve e prospettografi (responsabile professoressa Michela Maschietto)
I pantografi e i tracciatori di curve sono macchine matematiche che permettono di eseguire una trasformazione geometrica piana o di tracciare una curva. I prospettografi riguardano invece la prospettiva e la teoria delle proiezioni centrali. Queste macchine sono proposte per attività di laboratorio con gli allievi per introdurre o approfondire i concetti matematici di cui sono portatrici.
Esse sono messe a disposizione degli insegnanti con il materiale prodotto dal Laboratorio delle Macchine Matematiche, che potrà essere rielaborato nel corso dei laboratori stessi.

Percorsi minimi, superfici minime, grafi, reti e bolle di sapone (responsabile professor Gianpaolo Leonardi)
Le bolle e le pellicole di sapone entrano nella vita quotidiana, non solo come spettacolo capace di affascinare grandi e piccini, ma anche come oggetto di ricerca e applicazione a problemi sia teorici che pratici (fra questi la struttura dei buchi neri, la progettazione di tensostrutture ecc...).
Accanto ad un'introduzione storico-teorica al problema isoperimetrico ed alle questioni legate a reti e superfici minime, si svolgerà l’attività di laboratorio con le bolle di sapone, nella quale verranno utilizzati materiali fornitici dall’Università di Trento.

Probabilità e statistica (responsabile professor Marco Maioli)
Verranno presentati concetti basilari, quali: metodo dei minimi quadrati, distribuzione binomiale, distribuzione normale o di Gauss, descrizione di un test statistico.
Nei laboratori saranno presentati esempi di distribuzioni binomiali e di Gauss mediante semplici problemi e applicazioni, sarà inoltre introdotto l’uso della tavola gaussiana e saranno introdotti semplici esempi di test statistici.
Le attività di questo laboratorio saranno pianificate e realizzate in collaborazione con i docenti delle scuole.

Matematica e applicazioni (responsabile professor Marco Prato)
Lo scopo di questo laboratorio è quello di illustrare alcune applicazioni sorprendenti della Matematica. In particolare in questo laboratorio verranno affrontati due problemi apparentemente diversi l’uno dall’altro ed apparentemente lontani dall’universo matematico, come l’intelligenza artificiale e lo studio del Sole. Verrà spiegata agli studenti la forza dello strumento matematico all’interno di queste applicazioni, e le analogie che esse hanno a livello di risoluzione del problema matematico che è alla loro base.